“LET’S SCHOOL”

Dalla comunicazione al web. Usare la tecnologia con consapevolezza

Il corso sul web e la comunicazione dedicato alle scuole

2 mesi di corso / 8 Lezioni / 3 ore ad incontro

Per due mesi, ogni sabato mattina verranno tenute lezioni di 3 ore ognuna dedicata ad un tema specifico che sarà trattato da esperti del settore, le lezioni saranno sempre tenute da due professionisti che saranno intervallati da terzi e quarti elementi a seconda della lezione e del tema.

La tecnologia è entrata a far parte del nostro quotidiano ormai in modo capillare. Ogni nostra azione è spesso collegata ad un apparecchio tecnologico che sia un iphone, un computer o un tablet di varia natura: dall’utilizzo di una carta di credito per pagare un viaggio prenotando online, alla telefonata alla mamma fatta con skype per risparmiare, al corteggiamento tramite face book alla ragazza che vuoi portare a cena fuori. Tutti i nostri comportamenti sono stati fortemente modificati e con loro i nostri modi di comunicare.

Questa ascesa è stata talmente veloce che spesso, troppo spesso, non ci rendiamo conto del potenziale dei mezzi che abbiamo tra le mani e li utilizziamo solo per un 30% delle loro possibilità diventando fruitori passivi.

La comunicazione contemporanea, soprattutto quella visiva, non può esimersi dall’utilizzo di apparecchi tecnologici, di programmi e applicazioni specifici per comunicare e soprattutto non puo’ non tenere conto del web, questo mondo parallelo che spesso viene sottovalutato e trattato come se esistesse meno perché virtuale. Il web esiste eccome, ed il suo essere virtuale non lo rende meno reale della vita stessa in quanto è un suo aspetto, attualmente, fondamentale.

Quello che il laboratorio didattico si propone è tracciare una linea rossa che parte dalle basi teoriche e culturali del design e della comunicazione per arrivare all’utilizzo della tecnologia e del web in modo consapevole ed attivo, perché a volte con un iphone si può creare una campagna pubblicitaria o un video musicale senza perdere di qualità e contenuto. Ma per realizzare questo occorre conoscere bene i mezzi e soprattutto le dinamiche della comunicazione contemporanea.